Fiori artificiali anni 50 per abbellimento vestiti

La collezione dispone di oltre un centinaio di fiori artificiali originali anni 50

Tipologie: seta, velino, panno, velluto, organza, pelliccia

Sono fiori, violette, penseè, rosa, glicine, ortensie, margherite…varietà botaniche – frutti come bacche e ciliegie – gusci come quelle del baco da seta

Forme a ciocche, a mazzetti, fluttuanti, a ghirlanda

Uso: adoperati da modelliste e sartorie

Destinazione: cuciti o appuntati all’angolo delle scollature degli abiti detto “guardinfante” o per borse di paglia o per cappelli in paglia di Firenze

Produzione: massimo della moda Made in Italy

Particolarità: le foglie erano fatte in tela verniciata…Madame Coco Chanel diede emblema simbolo su suoi tailleurs con l’applicazione di una candida camelia

Detti anche: guarnizione per vestiti femminili

Utilizzi secondari: per ornamento alle tavole imbandite per banchetti e ricevimenti

Usi attuali: i più raffinati originali vanno nei revers degli abiti da cerimonia

 Qui di seguito alcuni esempi presenti in collezione

Per info mandare una mail a: lacameliacollezioni@yahoo.it

, , , , , , , , , ,

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: